mercoledì 17 febbraio 2010

il Ramaceto









In effetti poteva bastare l'atmosfera brumosa dell'escursione misteriosa a suscitare l'invidia di coloro che se ne vanno ai tropici invece di gustarsi questo bellissimo inverno vecchia maniera, ma Giove Pluvio (in questo caso veramente Ottimo e Massimo)mi ha voluto regalare nella nottata si sabato una bella nevicata. Potevo lasciarmi sfuggire l'occasione? Sarebbe stato un oltraggio agli Dei e quindi sono andato. La neve non la definirei farinosa, perchè sarebbe sminuirne la leggerezza più simile al cotone idrofilo, anzi allo zucchero filato; vento praticamente assente, a parte sulla cresta. Insomma questa volta è stata una vera e propria provocazione nei confronti degli esterofili e per di più consumata nel loro territorio!

6 commenti:

andrea ha detto...

sei un maledetto!

E pensare che avevo lasciato il Ramaceto da parte propio per andarci con Hirone e superLampo!!!

E vabbe' consoliamoci con il Costa Rica... Pura Vida!

andrea ha detto...

dimenticavo....
Stavolta belle foto! Bravo!

Freeman ha detto...

sì è stato un colpo basso... in effetti per onestà intellettuale devo dire che se avessi avuto la possibilità di venire in Costa Rica penso che Hiro e Lampo ce li mandavo da soli sul Ramaceto!!!

Anonimo ha detto...

ma chi sono quelle due splendide creature???
chissenefr. del ramaceto....quelli si che sono 2 splendidi esemplari!

paolodellasala ha detto...

Ehi, ma sei delle mie parti (io abito a Sestri)! Bello il Ramaceto, anche se io vado di più dalle parti dello Zatta. Facciamo un partito? Da queste parti siamo messi male, neh?

Freeman ha detto...

caro Paolo, sì a mio avviso dalle nostre parti siamo messi molto male. Un partito è difficile, forse sarebbe più facile un movimento che chieda ai candidati, se vogliono il voto, di impegnarsi su alcuni punti...